LA PUBBLICITA' CI FA INSEGUIRE LE AUTO E I VESTITI, FARE LAVORI CHE ODIAMO PER COMPRARE CAZZATE CHE NON CI SERVONO.
(Tyler Durden)

Citazione del mese:

"Ci trattavano come delle stelle del Cinema, ma eravamo più potenti, eravamo tutto. Le nostre mogli, le madri, i figli campavano bene con noi. Io avevo dei sacchetti pieni di gioielli nella credenza in cucina, avevo una zuccheriera piena di cocaina sul comodino accanto al letto. Mi bastava una telefonata per avere tutto quello che volevo: macchine gratis, le chiavi di una dozzina di appartamentini in città. Scommettevo 30 mila dollari ai cavalli di domenica, e sperperavo le vincite la settimana dopo oppure ricorrevo agli strozzini per pagare gli alibratori. Non aveva importanza, non succedeva niente quando eri in bolletta andavo a rubare un altro po' di grana, noi gestivamo tutto; pagavamo gli sbirri, pagavamo gli avvocati, pagavamo i giudici stavano sempre con la mano tesa, le cose appartenevano a chi se le prendeva. E adesso è tutto finito. È questa la parte più dura, oggi è tutto diverso. Non ci si diverte più, io devo fare la fila come tutti gli altri e si mangia anche di schifo. Appena arrivato ordinai un piatto di spaghetti alla marinara e mi portarono le fetuccine col Ketchup. Sono diventato una normale nullità. Vivrò tutta la vita come uno stronzo qualsiasi."

("Quei bravi ragazzi")

venerdì 7 dicembre 2007

Video Della Settimana

Il video della Settimana non ha assolutamente bisogno di presentazioni.
Forse la scena di cinema piu famosa del secolo.
Arancia Meccanica di Stanley Kubrick signori!
Ogni commento è superfluo spazio alle immagini!





Lei è alquanto denutrito quindi dopo pasti le facciamo un inieizione.Ora guardi si giri sul fiancho destro per favore tiri giu i pantaloni del pigiama.
Va bene. Ma in cosa consiste esattamente questo trattamento?
Oh è molto semplice in realtà. Le facciamo vedere qualche film?
Film? Come andare al cinema?
Qualcosa del genere.
Bene allora mi diverte vedere vecchi film ogni tanto.

E me li sono visti eccome. Dove mi hanno portato compagni non era affatto un cinema mai visto
niente di simile. Mi hanno messo la camicia di forza e la mia gulliver era legata ad 1 poggiatesta con tanti fili elettrici che ne uscivano. Poi mi hanno piazzato dei fissa palpebre in modo non potessi chiudereocchi. Mi sembrava un po strano ma li ho lasciati fare tutto quello che volevano fare. Se mi davano la libertà entro 2 settimane ero disposto a fargli fare tutto cio che volevano, cari fratelli. Il primo film era ottimo, competenti vero cine come li fanno oggi. Il sonoro era proprio carsciu. Ti slusciavi tutti i lupi e i gemiti molto realistico tanto che sentivi persino il respiro pesante e l'ansimare dei taciocchi marchichi.E poi chi si vede...Il nostro vecchio amico succo di pomodoro lo stesso che adoperano in tutti gli stessi di Hollywood comincia a scorrere a fiocchi. Magnifico. E' buffo come i colori del vero mondo diventano veramente veri soltanto quando uno li vede sullo schermo. Ora mentre io guardavo tutto questo  
cominciavo ad avere impressione di non sentirmi affatto benissimo ma lo attribuivo al mangiare abbondante e alle vitamine e cercavo non pensarci per concentrarmi sul prossimo film che zompava subito su un giovane deboscia che si beccava l'amato su e giu su e giu. Prima da
uno dei marcichi poi da 1 altro poi da 1 altro. E quando si arriva al sesto settimo marcico che grigna e ride e poi lo infila io comincio ad avere nausea. Ma non posso chiudere gli occhi. E anche se cerco di girare le palle visive non riesco ad evitare di vedere lo schermo. Ora vomito. Devo vomitare. Datemi un cattino per vomitare. Fra non molto il farmaco darà al soggetto la sensazione di una paralisi quasi mortale accompagnata da senso di terrore e disperazione. Uno dei soggetti sperimentali l'ha descritta come una morte da soffocamento e da annegamento. Ed è in queste fase che noi riteniamo che il soggetto compia una proficua identificazione fra la 
sua castrofica esperienza ambientale e la violenza cui assiste.

Il dotore Broski è molto soddisfatto lei ha reagito molto positivamente. domani faremo 2 sedute di cura mattino e pomeriggio.
Come dire che mi devo sorbire 2 film in un giorno.
Puo darsi che lei si sentirà un po stanco alla fine della giornata ma dobbiamo essere severi lei deve guarire.
E' stato orribile.
Si capisce che è orribile la violenza è 1 cosa orribile sa? E lei losta imparendo. Lo impara cosi.
Ma quello che non riesco a capire è il senso di nausea che mi viene io non ho mai avuto nausea prima era proprio l'opposta. Io mi sentivo molto carasciò.
Lei si è sentito male perchè adesso comincia a stare meglio. Vede quando si è sani si risponde a spettacoli di orrore e violenza con paura e nausea. Lei comincia ad essere sano vedrà che domani sarà piu sano ancora.

E fu giorno dopo fratelli avevo fatto del mio meglio mattina e sera per far loro piacere e sta qui a guardare la carsciomagicocoperante nella mia sedia di tortura. Mentre quelli mi facevano scintillare atroci bocconi di ultraviolenza sullo schermo. non c'era dialogo in quel film soltanto musica. Pero nel mio dolore e nausea la riconobbi quella musica che vibrava ed echeggiava. Era il Ludovico Van, la nona, quarto movimento.
Stop basta vi prego vi supplico è un delitto! E' un delitto! E' un delitto! Delitto! Delitto! Delitto!
Delitto?Che cosa sarebbe delitto?
Quello! Usare Ludovico Van cosi non ha mai fatto male a nessuno! Beethoven ha solo scritto musica!
Sta per caso alludendo alla musica di fondo?
Si!
Conosceva Beethoven prima?
Si!
Lei si diletta di musica?
Si!
Niente da fare. E' l'elemento punitivo immagino. Chissà quanti saranno contenti. Mi spiace Alex è per il suo bene. Dovrà avere un po di pazienza.
Non è giusto! Non è giusto che io abbia nausea quando sento il dolce dolce Ludovico Van!
Niente da fare colpa sua! La scelta l'ha fatta lei!
Non c'è bisogno di continuare Sir! Ho capito finalmente che tutta questa ultraviolenza uccidere è sbagliato! Sbagliato terribilmente sbagliato! La lezione è servita Sir! Ora capisco quello che non avevo mai capito, sono guarito porco cane!
Non è ancora guarito giovanotto!
Ma Sir! La prego! Ora so che sbagliato...sbagliato perchè la cosa è antisociale sir! Sbagliato perchè ogni uomo ha diritto di vivere felice senza venire torturato e acoltellato!
Nonono buono deve lasciare fare a noi, ma si faccia coraggio tra 15 giorni lei sarà in libertà.

4 commenti:

xero ha detto...

ecco uno dei miei film preferiti mi avete fatto felice ragazzi :)

questa scena è da oscar come tutto fim del resto dal modo di parlare la regia poi le musiche è tutto cosi perfetto e completamente demenziale!

non saprei dire le scene piu belle sinceramente !

grazie ragazzi :)

e a voi questo film piace? le vostre scene preferite? quali sono?

mathilda ha detto...

scherzi xero??questo film mi piace dici?ma se sono stata 1 mese a dire che alex con i suoi drughi avrebbe spazzato via romero con i suoi zombie!!adoro questo film, e non credo ci sia una scena più bella dell'altra!!

Neil McCauley ha detto...

tutte le scene del film sono capolavoro!

proprio non saprei quale scegliere se ne dovessi scegliere una!

che spettacolo ragazzi cmq di scena completamente assurda e surreale:)

mathilda ha detto...

essi...e poi lui che impazzisce mica per le immagini che vede, che agghiaccerebbero chiunque, ma perche in sottofondo c'è beethoven e poi riallacerrebbe per sempre quella musica a quelle scene!!