LA PUBBLICITA' CI FA INSEGUIRE LE AUTO E I VESTITI, FARE LAVORI CHE ODIAMO PER COMPRARE CAZZATE CHE NON CI SERVONO.
(Tyler Durden)

Citazione del mese:

"Ci trattavano come delle stelle del Cinema, ma eravamo più potenti, eravamo tutto. Le nostre mogli, le madri, i figli campavano bene con noi. Io avevo dei sacchetti pieni di gioielli nella credenza in cucina, avevo una zuccheriera piena di cocaina sul comodino accanto al letto. Mi bastava una telefonata per avere tutto quello che volevo: macchine gratis, le chiavi di una dozzina di appartamentini in città. Scommettevo 30 mila dollari ai cavalli di domenica, e sperperavo le vincite la settimana dopo oppure ricorrevo agli strozzini per pagare gli alibratori. Non aveva importanza, non succedeva niente quando eri in bolletta andavo a rubare un altro po' di grana, noi gestivamo tutto; pagavamo gli sbirri, pagavamo gli avvocati, pagavamo i giudici stavano sempre con la mano tesa, le cose appartenevano a chi se le prendeva. E adesso è tutto finito. È questa la parte più dura, oggi è tutto diverso. Non ci si diverte più, io devo fare la fila come tutti gli altri e si mangia anche di schifo. Appena arrivato ordinai un piatto di spaghetti alla marinara e mi portarono le fetuccine col Ketchup. Sono diventato una normale nullità. Vivrò tutta la vita come uno stronzo qualsiasi."

("Quei bravi ragazzi")

venerdì 20 marzo 2009

PERSONAGGI # 31: ROCKY BALBOA.


Nome: Rocky Balboa.

Interpretato da: Sylvester Stallone.

Film in cui è apparso: Rocky (1976), Rocky II (1979), Rocky III (1982), Rocky IV (1985), Rocky V (1990), Rocky Balboa (2006).

Citazione più rappresentativa: “ In fondo chi se ne frega se perdo questo incontro, non mi frega niente neanche se mi spacca la testa, perché l'unica cosa che voglio è resistere, nessuno è mai riuscito a resistere con Creed, se io riesco a reggere alla distanza e se quando suona l'ultimo gong io sono ancora in piedi, se sono ancora in piedi io saprò per la prima volta in vita mia che, che non sono soltanto un bullo di periferia. “

Scena più rappresentativa: ADRIANAAAAAAAAAA e qualsiasi scena in cui si allena.

Box Office(USA): Rocky (1976) 117,2M$
Rocky II (1979) 85,2M$
Rocky III (1982) 124,1 M$
Rocky IV (1985) 127,9M$
Rocky V (1990) 40,9 M$
Rocky Balboa (2006) 70,3 M$

Awards: Nessuno.

Ragazzi io qui sono troppo di parte non riesco nemmeno a descrivere i miei sentimenti nei confronti di questo personaggio, forse dal sottoscritto il più amato nella storia del Cinema. I suoi 6 film li conosco a memoria (Rocky Balboa andai a vederlo solo 3 volte al cinema). Sono cresciuto con lui, con le colonne sonore incredibili che ti trascinavano e ti facevano correre e dare pugni nel vuoto, con le scene di allenamento mostruose e gli incontri commoventi. Tutti gli attori da Paulie ad Apollo, da Drago a Mickey sono sublimi. Grazie Stallone per averci regalato un personaggio del genere!

Quale Rocky vi è piaciuto di più? Vorrei che faceste la vostra classifica; ecco la mia:
Rocky I
Rocky II
Rocky III
Rocky Balboa
Rocky V
Rocky IV

Quanto è bello questo video finale di Rocky V con la carrellata delle immagini? Da piangere proprio!




Rocky è un film del 1976 diretto da John G. Avildsen. Sylvester Stallone, allora attore poco conosciuto, ha scritto ed interpretato questo film, grazie al quale è divenuto uno dei volti più amati di Hollywood. Il film vinse tre premi Oscar, tra cui miglior film davanti a Taxi Driver, Quinto potere, Tutti gli uomini del presidente e Questa terra è la mia terra. Realizzato con un budget di soli 1,2 milioni di dollari, ne incassò al botteghino 117,2. Il film ha avuto 5 seguiti: II, III, IV, V e Rocky Balboa.

Il film venne girato in soli 28 giorni nel 1976 a Filadelfia, USA.

Grazie a Rocky, Stallone divenne il terzo uomo nella storia del cinema dopo Charlie Chaplin e Orson Welles a ricevere, per lo stesso film, la nomination all'Oscar sia come sceneggiatore che come attore.

Nel 2006 è stato scelto per la preservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti.

Prima dell'avvio alla produzione, Sylvester Stallone era un attore di basso rilievo, dopo varie partecipazioni in film tra cui Il dittatore dello stato libero di Bananas di Woody Allen. Il 24 marzo del 1975, il manager Don King organizza un incontro di boxe tra il campione del mondo in carica, Muhammad Ali, e un pugile semisconosciuto, Chuck Wepner. L'incontro, sebbene alla fine vinto dal campione, è rimasto famoso nella storia pugilistica per aver visto Ali più volte in seria difficoltà, adirittura al tappeto durante la nona ripresa. Tra gli spettatori di quell'incontro c'era anche Stallone, il quale una volta tornato a casa ha un'ispirazione e in soli tre giorni scrive una stesura, poi cambiata più volte prima di arrivare a quella definitiva, dedicata proprio a quel pugile sconosciuto che tanto l'aveva colpito.



Una sceneggiatura che gli cambierà per sempre la vita; e così dalla sua penna nasce Rocky, un ragazzo italo-americano cresciuto nella dura realtà della periferia di Filadelfia, che riesce a farsi strada nella vita grazie al pugilato. Stallone riesce alla fine ad'entrare in contatto in i produttori Irwin Winkler e Robert Chartoff, che decidono di scomettere sulla sceneggiatura dell'attore. Stallone, però, capisce che se sarebbe dovuto entrare nel cinema avrebbe anche dovuto intepretare il ruolo del protagonista. I produttori furono subito in disaccordo con lui, in quanto pensavano alla parte degli attori già consolidati come Ryan O'Neal, Burt Reynolds e James Caan. Alla fine Stallone fu accontentato, venendogli offerta una notevole e sempre crescente somma di denaro per cedere lo script.

Il film viene girato in pochi giorni nella città di Filadelfia a basso costo, anche se vengono chiamati attori di primaria grandezza come Burgess Meredith, Talia Shire e Burt Young. Dopo l'uscita del film, questo viene candidato ai premi Oscar, tra cui Stallone per "miglior attore protagonista" e "miglior sceneggiatura".

Nel 1977 il film ottiene ben 3 statuette, competendo con Taxi Driver, Quinto potere, Tutti gli uomini del presidente e Questa terra è la mia terra. Annunciato da Jack Nicholson, i produttori Irwin Winkler e Robert Chartoffsi si avviano trionfanti verso i due Oscar, accompagnati dall'attore Sylvester Stallone, sotto una colonna sonora di Bill Conti. Oltre al premio "miglior film", Rocky si aggiudica l'Oscar per la "miglior regia" (John G. Avildsen) e per il "miglior montaggio". All'uscita del film, Rocky si aggiudica un ottimo incasso e una buon critica.

• In questo film della serie Stallone è doppiato da Gigi Proietti, invece che dallo storico doppiatore Ferruccio Amendola.
• Nell'edizione italiana dei film alcuni nomi sono stati cambiati: il nome originale di Adriana è "Adrian", quello dell'allenatore di Apollo Creed è "Duke" anziché "Tony", mentre il nome di Gazzo è stato cambiato in "Gasco".
• Parecchi membri della famiglia Stallone sono stati coinvolti nella produzione:suo padre Frank è il cronometrista dell'incontro e suo fratello Frank Jr. ha una parte piccola ma significativa. Nel film vi è persino il suo cane Butkus (chiamato Birillo nel doppiaggio italiano)
• Il film si ispira alla vera storia del pugile Chuck Wepner, che infatti è stato sopranominato "Il vero Rocky", per aver resistito 15 round contro il fenomeno Muhammad Ali.
• Il budget del film è stato di circa 1.1 milioni di dollari. Complessivamente ha incassato 177.2 milioni di dollari.

Rocky: Ciao Apollo. Apollo Creed: Chi è? Rocky: Sono io, Rocky. Senti, mi rispondi se ti faccio una domanda? Apollo Creed: Sì, certo. Rocky: Tu hai dato il massimo? Apollo Creed: Sì... certo. Rocky: Grazie.



• Rocky II è il primo film della saga di Rocky diretto da Sylvester Stallone.
• L'edizione italiana dei film è stata diretta da Gigi Proietti che, a differenza del primo episodio, non presta la voce a Sylvester Stallone. Inoltre, questa è la prima ed unica direzione di doppiaggio dell'attore romano.
• Il film battè al botteghino il precedente raggiungendo in tutto il mondo un incasso di 200 millioni di dollari.
• Rocky II fu considerato molto positivamente dalla critica tanto che tuttora oggi è definito un successo critico e finanziario.
• Il sequel di Rocky vinse come miglior film agli American Movie Awards e per la miglior fotografia al People's Choice Awards, USA .

(Rocky 3)

• La statua bronzea di Rocky, posta in cima alla scalinata del Philadelphia Museum Of Art fu fabbricata espressamente per il film. Dopo la conclusione delle riprese fu rimossa, in quanto non si trattava di "arte", ma di un semplice elemento scenografico. L'8 settembre 2006 la statua è tornata al suo posto, ma questa volta ai piedi della scalinata e non più in cima.
• Il film consacrò il debutto cinematografico di Hulk Hogan, al secolo Terry Bollea.
• Il flipper di Rocky esisteva realmente e all'epoca era abbastanza diffuso nelle sale giochi.
• L'allenamento di Clubber Lang rispecchia la vita reale di Mr. T. Secondo la sua autobiografia da giovane era povero e non poteva permettersi l'uso di macchinari per allenarsi, quindi era costretto a improvvisare con quanto aveva sottomano.
• Durante il secondo allenamento di Rocky, si lascia intendere che Paulie abbia tendenze razziste.
• Si nota una incongruenza con il primo film, poiché Mickey all'epoca del primo film (1975) risultava avere 76 anni, ma nella sua tomba risulta essere nato nel 1905.Inoltre, se Rocky, nei primi due film diceva che il suo allenatore era irlandese, qui invece è chiaramente evidente che ha un funerale ebraico.
• Per ottenere un effetto "Davide contro Golia" durante l'incontro contro Clubber Lang, Stallone ha dovuto perdere 20 Kg:perciò nella sua dieta era prevista una colazione a base di pane tostato e 6/10 bianchi d'uovo alla coque
• Il film fu trasmesso dalla RAI, in prima visione TV, la sera di lunedi 16 novembre 1987, alle 20,30 su RAI1.


(Rocky 4)

• Il film si è aggiudicato ben 4 Razzie Awards nel 1985:
1.
1. peggior regista: Sylvester Stallone
2. peggior colonna sonora
3. peggior attrice non protagonista: Brigitte Nielsen
4. peggior esordiente: Brigitte Nielsen
• Il film è stato il più proficuo della serie in patria con un incasso globale di 127,8 ml di $, segue il capitolo precedente con 125 ml di $, globalmente ha incassato 300 ml di $, divenendo il film sportivo più proficuo di sempre.
• Il film ha avuto naturalmente uno scarso incasso ai botteghini del Blocco orientale. In Russia fu distribuito solo nei primi anni '90, essendo di ispirazione alquanto "reaganiana".
• Nel film, James Brown canta Living in America, che funge come principale canzone della colonna sonora.
• Questo è l'unico film della serie a non avere le musiche composte da Bill Conti. Tuttavia alcuni temi originali si possono sentire alla fine del combattimento.
• I due incontri che avvengono nel film non sarebbero mai stati possibili nella realtà, neanche come esibizione in quanto durante il match con Creed, Drago doveva essere squalificato dopo il primo round per avere continuato a colpire Apollo dopo la fine della ripresa, ed il match tra Balboa e Drago avrebbe dovuto essere interrotto con doppia squalifica dei due atleti dopo la rissa successiva al secondo round.
• Durante le riprese Sylvester Stallone chiese a Lundgren di colpirlo seriamente per far sembrare l'incontro più realistico, e così fu: purtroppo, però, questo costò a Sly sei giorni di terapia intensiva per aver subito un duro colpo al torace.
• Durante l'incontro finale si vedono cose assurde per un match di pugilato quali avvinghiamenti, prese alla gola e spintoni.



No, forse non vincerò. Forse l'unica cosa che potrò fare sarà quello di rendergli la vita difficile. Ma per battere me, dovrà riuscire ad uccidermi, e per uccidermi dovrà avere il fegato di stare di fronte a me. E per fare questo, dovrà essere pronto a morire anche lui. E io non so se sia disposto a farlo... non lo so. (Rocky)

(Rocky Balboa)

• Rocky Balboa è costato 24 milioni di $.
• Per poter tornare sul ring, Stallone si è sottoposto ad un lungo e duro allenamento, nonché all'astinenza dal cibo. Finite le riprese è tornato quasi subito sovrappeso.
• La moglie Adriana è morta perché Stallone ha deciso che il film avrebbe funzionato meglio facendola scomparire, piuttosto che apparire nel film. Occorre però dire che lo spirito di Adriana permea tutto il film, senza contare poi che Talia Shire, che ne interpretava il ruolo, ha declinato l'invito ad apparire ancora una volta nel personaggio che la rese famosa.
• Il ristorante di Rocky nel film è un omaggio al vero ristorante posseduto da Rocky Marciano.
• Mason Dixon è interpretato dal vero campione mondiale dei mediomassimi Antonio Tarver, l'incontro è presentato da Michael Buffer, speaker ufficiale HBO e, a parte Stallone, tutto ciò che gravita intorno al film riproduce i veri match combattuti da Tarver a Las Vegas e trasmessi dalla HBO.
• Nel film erano previsti anche camei per Mr. T il quale declinò per la scarsa grandezza della parte e per Dolph Lundgren alias Ivan Drago: quest'ultimo diede forfait giustificando il rifiuto per lo svolgimento di una regia cinematografica.
• Burt Young, Tony Burton e ovviamente Stallone sono gli unici tre che hanno recitato in tutti e sei i capitoli della saga.
• Il figlio di Rocky è interpretato da Milo Ventimiglia, noto al grand pubblico per il ruolo di Peter Petrelli nella saga fantascientifica Heroes.
• Si dice che Carl Weathers abbia chiesto molti soldi a Stallone per permettere a quest'ultimo di inserire alcune immagini di Apollo durante la pellicola. Stallone non prese bene la cosa e, stupito dell'avidità di Weathers, decise di soprannominarlo "Greed" parafrasando il cognome di Apollo, Creed. Greed significa appunto "avidità".
• Nel DVD del film, il menu comprende anche scene tagliate, nonché un finale alternativo, poi scartato, che vede Rocky vincitore dell'incontro ai punti.


• In questo capitolo, tuttavia, non viene fatto accenno ai danni al cervello che erano stati diagnosticati a Rocky nel precedente capitolo, danni che erano stati giudicati irreversibili. In questo film infatti nemmeno durante il combattimento Rocky sembra mostrare di avere questi danni.
• Verso la fine del film fa una piccola comparsa anche Mike Tyson.
• Il film incassò circa 191 milioni di dollari.
• Rocky Balboa è stato candidato a diversi Razzie Awards, tra cui quello per il peggior attore protagonista Stallone e peggior film.



E ora un po di fomento con i suoi mitici allenamenti; tratti dai suoi 6 film (tranne Rocky V):









11 commenti:

xero ha detto...

ragazzi qui ci troviamo dinanzi ad un personaggio storico!

io sono cresciuto con rocky 4 praticamente!

le scene che Neil ha messo come video sono memorabil come ha ben scritto quante volte queste musiche mi hanno caricato facendomi sentire invincibile! è impensabile effettivamente pero queste musiche sono splendide vero?

tutto il cast l'ho sempre trovato ottimo anche mr t recita benissimo la parte del personaggio cattivo e paulie è a mio avviso un personaggio incompreso ma molto profondo non credete?

mi chiedo pero se rocky è soltanto 31esimo chi sono gli altri? locke non ti sembra troppo poco?

la mia classifica: rocky 4, rocky 3, rocky 1, rocky 2, rocky balboa, rocky 5 il peggiore di tutti!

pero rocky 5 ha quel video finale che sicuramente non ci lascia indifferenti sono splendide foto che se le avessi svilupperei e metterei come poster in ufficio!^^

Simon ha detto...

Grande Rocky, il mio personaggio preferito in assoluto!!
Ecco la mia classifica:
1. Rocky 2
2. Rocky
3. Rocky 3
4. Rocky Balboa
5. Rocky 4
6. Rocky 5

Locke ha detto...

Beh devo dire che il pesonaggio e immenso speravo di vederlo decisamente tra i primi 10!!!!!!
Bellissimo post Neil sulla classifica sono d accordo con Simon rocky 5 è stato davvero un errore bravissimo Stallone a regalarci l ultimo film!!!!! a meno che nn ce ne fa un altro!!!!!!

REVY ha detto...

ALLORA
ROCKY 4
ROCKY 1
ROCKY 2
ROCKY 3
ROCHY BALBOA
ROCKY 5

CMQ MI CHIEDO...SE ROCKY E' 31ESIMO
CHI CI SARA' TRA I PRIMI 10?????
AVETE IDEE IN PROPOSITO??

the Tramp ha detto...

No, non scherziamo,come si fa a mettere Rocky al 31simo posto?Sarò di parte , essendo cresciuto a pane e Rocky (ne sanno qualcosa i miei genitori, non mangiavano nulla se non vedevo la videocassetta di Rocky) per non parlare dei poster che tappezzavano tutta la mia camera, ma Rocky merita il podio.A chi crede che Stallone sia solo muscoli, leggete bene il post di Neil e documentatevi in internet: attore, regista, sceneggiatore. E poi che storia: Rocky è la speranza di tutti quelli che non hanno nulla e che vorrebbero diventare qualcuno, per non parlare della storia d'amore con Adriana, a mio avviso una delle coppie più belle del cinema.
La mia classifica:
Rocky II
Rocky
Rocky III
Rocky IV
Rocky Balboa
Rocky V
Sinceramente del V episodio non salverei nulla, mentre c'era bisogno del VI per concludere meglio la storia, soprattutto dal punto di vista umano.

xero ha detto...

locke non hai fatto la classifica pero!

sono stupito nel vedere rocky II cosi tanto apprezzato perchè the tramp e simon lo trovate superiore a rocky I?

sono d'accordo pero con the tramp la posizione numero 31 è troppo bassa non vedo 30 personaggi superiori come storia al pugile! voi?

the Tramp ha detto...

@Xero devo ammettere che sono sempre stato più affezzionato al II fin da bambino, forse perchè vedevo Rocky vincere. Però credo che nel II episodio ci sia un'analisi dei personaggi più approfondita, soptrattutto Adriana inizia ad imporsi come un personaggio fondamentale.Senza contare le scene dell'allenamento del II rispetto a quelle del I, non ci sono paragoni, una carica emotiva pazzesca.
Ragazzi, ma vi immaginate un'altro attore al posto di Stallone ad interpretare Rocky?Sono contento si sia battutto per interpretarlo lui stesso, pensate Ryan O'Neal o Burt "Parrucchino" Reynolds .....ahahahaha. Rocky è un grandissimo personaggio, ha una storia incredibile ed incarna la speranza di tutti coloro che hanno sofferto.Resta il mio eroe cinematografico.

Locke ha detto...

No Xero la classifica l ho fatta ho detto che concordavo con Simon e vedo che the Tramp spiega benissimo perchè metto al primo posto Rocky 2

CinemaMonAmour ha detto...

A-D-R-I-A-N-A-A-A-A-A-A-A-A-A-A!
Heilà ciao!buona domenica!Allora da dove comincio?oggi sarò schematica come ogni buona proffi dovrebbe essere:
-L'ULTIMA MISSIONE:ce l'ho fatta finalmente!L'ho visto, mi è piaciuto, forse nn tanto come è piaciuto a te ma va bene lo stesso.cmq leggi il mio commento e poi ne riparliamo!
-THE MILLIONAIRE:anche a me nn ispirava per niente all'inzio però è davvero molto bello...cioè dipende!è una storia d'amore molto romantica, quindi tutto èsempre molto relativo.io te lo consiglio cmq!
-SCUOLA:tutto bene.ho appena finito di corregere i compiti.pagelle ancora niente. siamo all'inizio del 2quadrim. quindi c'è tempo per le pagelle.per ora, compiti e interrogazioniiiiiii!:)
-CABREL:non ho ancora ascoltato le altre canzoni.credo che lo farò ora.cmq sì,halliday èmolto stile francese però preferisco il genere classico da "chansonnier" tipo brassens!
-METALLICA/IRON MAIDEN:non ti facevo heavy metal!iihih!no, nn è vero,scherzo!allora, degli IRON MAIDEN non conosco nulla ma proprio nulla,o almeno credo...neil?sei svenuto?ihihih!Mentre dei METALLICA,beh bravissimi e grandiosi.soprattutto negli ultimi anni sono maturati tanto e sn davvero bravi.Conosco alcune loro canzoni e in particolare adoro NOTHING ELSE MATTER anche se mi mette molta tristezza, la associo ad un episodio brutto,non personale ma triste...cmq è bellissima.
-BATTIATO:ovviamente conosco le sue canzoni piu celebri,LA CURA ad esempio èun capolavoro,ma per il resto nulla...Ora sn davvero certa che sei caduto dalla sedia!hihiihih!Lo so BATTIATO è un intoccabile,ma a parte qualche eccezione non sn molto vicina alla musica italiana...Sn cresciuta cn il pop/rock anni 60-70,BEATLES in testa,ma anche J.JOPLIN,SANTANA,PINK FLOYD,DOORS,BON DYLAN ecc...ecc...Amo moltissimo il BLUES e il JAZZ.ma ascolto anche pop anni 80,un po di PUNK,REGGAE,FOLK insomma dipende dai momenti...ne potremmo parlare per ore!Cmq consigliami qualche bella canzone di battiato,dai!
-PARTITA:avete vinto?!
-WATCHMEN:èvero nn è proprio il mio genere ma da come ne parli mi sembra interessante.lo vedrò!
Ok,ce l'ho fatta.a prestoooooooo neil.ciaoooooooooo!

CinemaMonAmour ha detto...

P.S ah dimenticavo il ROCK'N'ROLL degli anni 50!è un argomento davvero troppo vasto quello musicale!ma mi interessa tu che ne pensi!

Filippo Giancola ha detto...

io sono cresciuto con rocky 4 praticamente!la mia classifica: rocky 4, rocky 3, rocky 1, rocky 2, rocky balboa, rocky 5
però quelli che dicono che rocky 5 è brutto non è vero sono tutti belli io sono cresciuto con il coraggio vedendo questi film quindi sono affezionato a tutti e 6