LA PUBBLICITA' CI FA INSEGUIRE LE AUTO E I VESTITI, FARE LAVORI CHE ODIAMO PER COMPRARE CAZZATE CHE NON CI SERVONO.
(Tyler Durden)

Citazione del mese:

"Ci trattavano come delle stelle del Cinema, ma eravamo più potenti, eravamo tutto. Le nostre mogli, le madri, i figli campavano bene con noi. Io avevo dei sacchetti pieni di gioielli nella credenza in cucina, avevo una zuccheriera piena di cocaina sul comodino accanto al letto. Mi bastava una telefonata per avere tutto quello che volevo: macchine gratis, le chiavi di una dozzina di appartamentini in città. Scommettevo 30 mila dollari ai cavalli di domenica, e sperperavo le vincite la settimana dopo oppure ricorrevo agli strozzini per pagare gli alibratori. Non aveva importanza, non succedeva niente quando eri in bolletta andavo a rubare un altro po' di grana, noi gestivamo tutto; pagavamo gli sbirri, pagavamo gli avvocati, pagavamo i giudici stavano sempre con la mano tesa, le cose appartenevano a chi se le prendeva. E adesso è tutto finito. È questa la parte più dura, oggi è tutto diverso. Non ci si diverte più, io devo fare la fila come tutti gli altri e si mangia anche di schifo. Appena arrivato ordinai un piatto di spaghetti alla marinara e mi portarono le fetuccine col Ketchup. Sono diventato una normale nullità. Vivrò tutta la vita come uno stronzo qualsiasi."

("Quei bravi ragazzi")

martedì 23 dicembre 2008

Madagascar 2(Movie #46)

Il film inizia con Alex quando era un cucciolo che viene strappato dai suoi genitori e dall’Africa dai cacciatori che lo porteranno poi allo zoo di New York dove si farà molto apprezzato dal pubblico e dove conoscerà i suoi amici Marty, la zebra, Gloria, l’ippopotamo e Melman la giraffa.

Avevamo lasciato i nostri amici alla fine del 1° episodio in Madagascar dove vi erano arrivati dopo essere caduti dalla nave che li stava riportando a casa e qui avevano conosciuto la colonia di lemuri capeggiata da Re Julien. Ora sperano che un aereo precipitato lì riescano a risistemarlo e tornare a casa. L’aereo vola ma il suo tragitto non è molto lungo e precipita in Africa, in una riserva abitata da numerosi animali delle loro stesse specie: Marty si unisce alla mandria di zebre, Melman alle giraffe di cui diventa lo stregone-medico, Gloria agli ippopotami e fa colpo su uno di loro Moto Moto e Alex rincontra i suoi genitori, ma per entrare a far parte ufficialmente del branco deve sostenere un combattimento contro un altro leone, ma con l’intervento di Makunga, un leone che ha sempre voluto essere il leone Alfa, viene sconfitto e quindi viene bandito.

La savana però poi subisce una secca e la pozza d’acqua si prosciuga questo dovuto alla costruzione di una diga da parte di alcuni essere umani che si trovavano a fare un’escursione nella savana e vengono derubati delle loro jeep da aperte dei pinguini i quali sperano di riuscire a riparare l’aereo precipitato.

Alex decide di risalire il fiume per vedere da cosa dipende il problema ma qui viene catturato dagli umani capeggiati dalla vecchietta presente anche nel primo, e viene salvato dal padre, che dopo la sconfitta subita lo aveva considerato un falso leone.


Intanto Re Julien vuole ottenere l’acqua facendo un sacrificio agli dei che prevedeva che qualcuno si gettasse nel vulcano; Melman si offre volontario in quanto gli era stato detto che gli rimanevano solo due giorni di vita ma così non era e viene salvato da Gloria che si accorge, dopo che lui si è dichiarato, che vale molto di più dui quello che pensava e che a differenza di Moto Moto più sincero e non attratto solo dal fisico.

Alex quindi,con l’aiuto dei suoi amici, dei pinguini e degli scimpanzé, riporta l’acqua nella pozza e viene accettato dal branco e insieme al padre diventano due Leoni Alfa.

I 4 animali si potranno godersi per un po’ la vita selvaggia e chissà se tra 6-9 mesi (tempo stimato dai pinguini per aggiustare l’aereo) ripartiranno per tornare a New York?


Un film davvero divertente e anche se la storia è semplice. I personaggi, soprattutto i pinguini fanno morire dal ridere e anche la vecchietta che ormai è diventata quasi protagonista da un ruolo secondario nel primo film molto simpatica.
Ovviamente poi non manca la divertentissima canzone "Mi Piace Se Ti Muovi".

VOTO:



7 commenti:

xero ha detto...

dunque è piu bello di madagascar 1 o meno bello? il primo mi era molto piaciuto a voi?

sembra carino pero da come lo descrivi al!

una curiosità: ma quanti film vedi al? sei 1 portento^^

Al ha detto...

Forse è leggermente più carino del primo ma alla fine sono tutte e due molto divertenti!!! Ammetto però che del primo ricordo solo le cose fondamenbtali, volvo rivederlo prima di vedere il 2 ma non ho fatto in tempo.

l cinema diciamo che vado minimo una volta a settimana, poi dipende dai film che escono, ma in questi giorni ne sono usciti molti che mi interessavano e "purtroppo" ne devono uscire ancora altri che mi interessano.

gegio ha detto...

Sarebbe bello portare il nipotino a vedere questo film al cinema...Tanti auguri a tutti!!!

Al ha detto...

Gli piacerà sicuramente e piacerà anche a te!!!

Locke ha detto...

Ho promesso di portarci mia nipote lo dovrò fare per forza !!!!!
Utilizzo questo spazio per fare i miei migliori auguri a Neil Mathilda Al Skripach Xero e a tutti gli amici della fermata
BUON NATALE E FELICE ANNO NUOVO A TUTTI!!!!
Per le nostre amiche francesi (spero non ci siano errori)
JOEUX NOEL !!!!

Al ha detto...

Ne approfitto e vi faccio tanti auguri anch'io!!!

BUON NATALE A TUTTI!!!

Locke ha detto...

L ho visto oggi e devo dire che è stato molto divertente
La vecchietta è troppo forte!!!!