LA PUBBLICITA' CI FA INSEGUIRE LE AUTO E I VESTITI, FARE LAVORI CHE ODIAMO PER COMPRARE CAZZATE CHE NON CI SERVONO.
(Tyler Durden)

Citazione del mese:

"Ci trattavano come delle stelle del Cinema, ma eravamo più potenti, eravamo tutto. Le nostre mogli, le madri, i figli campavano bene con noi. Io avevo dei sacchetti pieni di gioielli nella credenza in cucina, avevo una zuccheriera piena di cocaina sul comodino accanto al letto. Mi bastava una telefonata per avere tutto quello che volevo: macchine gratis, le chiavi di una dozzina di appartamentini in città. Scommettevo 30 mila dollari ai cavalli di domenica, e sperperavo le vincite la settimana dopo oppure ricorrevo agli strozzini per pagare gli alibratori. Non aveva importanza, non succedeva niente quando eri in bolletta andavo a rubare un altro po' di grana, noi gestivamo tutto; pagavamo gli sbirri, pagavamo gli avvocati, pagavamo i giudici stavano sempre con la mano tesa, le cose appartenevano a chi se le prendeva. E adesso è tutto finito. È questa la parte più dura, oggi è tutto diverso. Non ci si diverte più, io devo fare la fila come tutti gli altri e si mangia anche di schifo. Appena arrivato ordinai un piatto di spaghetti alla marinara e mi portarono le fetuccine col Ketchup. Sono diventato una normale nullità. Vivrò tutta la vita come uno stronzo qualsiasi."

("Quei bravi ragazzi")

lunedì 21 luglio 2008

Personaggio # 77: ETHAN EDWARDS.


Nome: Ethan Edwards.

Interpretato da: John Wayne.

Film in cui è apparso: Sentieri Selvaggi (The Searchers 1956).

Citazione più rappresentativa: “Oggi è il giorno!”

Scena più rappresentativa: Il finale quando abbandona il ranch che si chiude dietro di lui.

Box Office(USA): Non pervenuto(come la meteo a volte^^).

Awards: Nessuno.

Tratto da Wikipedia

Fine della guerra di secessione americana, Ethan Edwards torna a casa. Ritrova il fratello, la cognata, le loro due figlie e il figlio adottivo Martin, di origine indiana. Cos'abbia fatto Ethan tra la fine della guerra e il momento del ritorno a casa non è ben chiaro; di certo ha parecchio denaro con sé, monete d'oro nuove di zecca. Un giorno arriva alla fattoria il reverendo Clayton con un gruppo di coloni e convince Ethan e Martin ad unirsi a loro per dare la caccia ai pellerossa. In realtà l'incursione, guidata da un capo indiano di nome Scar (cicatrice) nell'originale, Scout nel doppiaggio italiano, è un pretesto per attirare i bianchi lontano dall'abitazione degli Edwards, dove il gruppo di Comanche piomba sul far della notte.

I Comanche di Scar/Scout trucidano la famiglia e rapiscono le ragazze, come era usanza di molte tribù di nativi americani. Ethan a questo punto parte col nipote adottivo Martin e un pugno di uomini a caccia dei Comanche; i due cercatori (Searchers, come recita il titolo originale del film) dopo una scaramuccia resteranno soli nel loro inseguimento, animato dall'odio instancabile e irrefrenabile di Ethan per gli indiani. Inseguimento che continuerà per anni, spostandosi dal sud-ovest al nord degli Stati Uniti.

Universalmente riconosciuto, oggi, come uno dei capolavori di John Ford, se non uno dei massimi capolavori del genere western in assoluto, Sentieri selvaggi all'uscita nei cinema suscitò reazioni molto contrastanti, ed abbe fra i suoi detrattori proprio alcuni dei più affezionati fan del vecchio maestro (come Lindsay Anderson, Sam Peckinpah, o Jean-Luc Godard). Di certo, caratteristiche del film come l'estrema dilatazione temporale degli avvenimenti (con buchi fra una scena e la seguente anche di svariati anni), la ricchezza della trama, la complessità psicologica del protagonista principale, e l'ambiguità ideologica (che presta il fianco ad accuse di razzismo), lo rendono un film di non immediata comprensione e tale da richiedere visioni plurime per poter essere apprezzato pienamente in tutte le sue sfumature. Celebre la scena finale, che vede John Wayne allontanarsi da solo nel deserto, mentre la porta del ranch si chiude alle sue spalle.


La Meravigliosa Scena Finale:

Il Trailer Originale:

4 commenti:

revy ha detto...

SOLO AL NUMERO 77?? MI SEMBRA POCO...

xero ha detto...

non scherziamo ragazzi john merita i primi posti!

non credi locke? qui stiamo parlando di uno dei piu grandi!

Natsuhiko ha detto...

Ma se è così in basso, allora chi ci sarà più avanti? Certo che però è un gran peccato vederlo così giù...

Locke ha detto...

Essi Xero sto vedendo un po troppi personaggi mitici in posizioni alte sono curiosissimo di vedere chi ci sarà davanti nn vorrei fosse Scamarcio ahahahahahaah!!!!!!

Su Jonh è senza dubbio il migliore nei film western americani!!!!