LA PUBBLICITA' CI FA INSEGUIRE LE AUTO E I VESTITI, FARE LAVORI CHE ODIAMO PER COMPRARE CAZZATE CHE NON CI SERVONO.
(Tyler Durden)

Citazione del mese:

"Ci trattavano come delle stelle del Cinema, ma eravamo più potenti, eravamo tutto. Le nostre mogli, le madri, i figli campavano bene con noi. Io avevo dei sacchetti pieni di gioielli nella credenza in cucina, avevo una zuccheriera piena di cocaina sul comodino accanto al letto. Mi bastava una telefonata per avere tutto quello che volevo: macchine gratis, le chiavi di una dozzina di appartamentini in città. Scommettevo 30 mila dollari ai cavalli di domenica, e sperperavo le vincite la settimana dopo oppure ricorrevo agli strozzini per pagare gli alibratori. Non aveva importanza, non succedeva niente quando eri in bolletta andavo a rubare un altro po' di grana, noi gestivamo tutto; pagavamo gli sbirri, pagavamo gli avvocati, pagavamo i giudici stavano sempre con la mano tesa, le cose appartenevano a chi se le prendeva. E adesso è tutto finito. È questa la parte più dura, oggi è tutto diverso. Non ci si diverte più, io devo fare la fila come tutti gli altri e si mangia anche di schifo. Appena arrivato ordinai un piatto di spaghetti alla marinara e mi portarono le fetuccine col Ketchup. Sono diventato una normale nullità. Vivrò tutta la vita come uno stronzo qualsiasi."

("Quei bravi ragazzi")

lunedì 16 giugno 2008

Personaggio # 92: LEATHERFACE.



Nome: Leatherface.

Interpretato da:
Gunnar Hansen.

Film in cui è apparso: Non aprite quella porta( The Texas Chain Saw Massacre 1974)

Citazione più rappresentativa: Nessuna.

Scena più rappresentativa: Quando appende una delle sue vittime tramite un gancio per la carne.

Box Office(USA): 30.9 M$.

Awards: Nessuno.

Di Leatherface, ovvero Faccia di cuoio, sappiamo poco e nulla. Non conosciamo nemmeno il suo nome. Suo fratello maggiore Chop Top lo chiama “Bubba” ma ovviamente è un soprannome. Uomo alto e robusto, molto robusto, ritardato mentalmente porta sempre con se la sua motosega tascabile con cui ama tagliare la gente, senza obiettivi precisi: semplicemente lui taglia quello che gli portano, ma non perché sia cattivo, freddo e disumano come gli altri assassini delle saghe d’horror: semplicemente perché essendo stupido viene costretto dalla propria famiglia violenta e cannibale a commettere questi atti disumani. Non appare mai senza la sua maschera di pelle che nasconde la sua faccia trasfigurata da una malattia.



Il personaggio si basa sull'assassino Ed Gein che, come lui, indossava maschere con la pelle del volto delle proprie vittime. Faccia di cuoio veste principalmente tre maschere, la "Maschera da Assassino", la "Maschera da Nonna" e la "Maschera da Ragazza Dolce", le quali riflettono la sua personalità nel momento della scena.

Agghiacciante e terribile, ha una forza quasi sovraumana visto riesce a correre con una motosega pesante ad una velocità sostenuta. Non parla, grugnisce e fa paura per quanto è brutto.

Visto il successo del primo capitolo furono fatti vari seguiti, remake e prequel eccoli:

Non aprite quella porta - Parte II (The texas chainsaw massacre II) (1986)
Non aprite quella porta 3 (Leathrface: The texas chainsaw massacre III) (1990)
Non aprite quella porta 4 (The return of the texas chainsaw massacre)
Non aprite quella porta (The texas chainsaw massacre) (2003)
Non aprite quella porta - L'Inizio (The texas chainsaw massacre - The beginning) (2006)

Curiosità:

I creatori della trama volevano che Faccia di cuoio parlasse ma Gunnar Hansen decise che non lo avrebbe fatto. Hansen decise inoltre che il killer sarebbe stato ritardato mentalmente.

I denti del cannibale sono stati fatti apposta dal dentista di Gunnar Hansen.
La motosega utilizzata dal killer era una Poulan 306A.

Gunnar Hansen colpì più volte la testa su vari oggetti poiché la maschera che indossava non gli permetteva di vedere bene.



Gunnar Hansen ha vestito sempre la stessa maglietta per tutte le scene nei panni di Testa di cuoio e a fine riprese puzzava moltissimo tanto che fu costretto a mangiare da solo.

Corey Taylor, cantante del gruppo nu metal Slipknot, indossa la maschera di faccia di cuoio durante i concerti e i video della band.

Ecco il fantastico trailer del 1974, buona visione!



3 commenti:

xero ha detto...

che brutto ragazzi! fino ad ora ci sono moltissimi personaggi horror non trovate?

evidentemente sono quelli che colpiscono di piu gli spettatori!

che ne dite?

questo è davvero il piu brutto!

Al ha detto...

Devo dire che qst è molto inqurtante!!! Cmq non apprezzando tanmto i film horror non ne conosco molti di qst personaggi... spero che salendo di postazoioni la situazioni cambi!!!

Locke ha detto...

Be secondo me è ovvio che ci siano molti personaggi cattivi sono quelli che attirano di più!!!
Questo e molto inquietante anche per il fatto che non parla.
Però a me piace moltissimo la versione del 2003 perchè c' è la bellissima Jessica Biel